Chi siamo » Che cosa è il CAI
Il Club Alpino Italiano è un'associazione di alpinisti e appassionati di montagna.
I soci del sodalizio sono tutti volontari, i quali prestano la propria opera esclusivamente a titolo gratuito e compatibilmente col loro tempo libero.
Il CAI è un'associazione a diffusione nazionale riconosciuta dallo Stato Italiano e diverse Leggi gli attribuiscono delle specifiche funzioni (p. es. la manutenzione dei sentieri).
Il CAI fu fondato per merito di Quintino Sella il 23 ottobre 1863 nel Castello del Valentino a Torino.
La prima sede del club fu a Torino e successivamente venne spostata a Milano.
Presso la sede di Torino sono rimaste la Biblioteca Nazionale ed il Museo Nazionale della Montagna.
Sul territorio italiano il CAI è rappresentato dalla Sezioni, all'interno delle quali si svolge la vera e propria attività del club.
Ciascuna sezione costituisce al suo interno dei gruppi con lo scopo di seguire più efficientemente i vari settori di cui il CAI si occupa (p. es. alpinismo, escursionismo, speleologia ecc.).
Le sezioni possono anche costituire delle sottosezioni, che a differenza dei gruppi, si occupano, con un certo livello di autonomia economica e gestionale, di una specifica area territoriale che ricade nella competenza di grosse sezioni.
Il Club Alpino Italiano pubblica in proprio il mensile di informazione e collabora alla realizzazione di svariate altre opere editoriali.
 
C.A.I. Club Alpino Italiano - Sottosezione "Roberto Venturi" - Castiglione dei Pepoli (BO) - P.IVA 04229010378 - C.F. 80071110375